Per offrirti il miglior servizio possibile Energia Digitale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. Maggiori informazioni qui.

Salta al contenuto

Digitalizzazione: a che punto siamo?

Pubblicato il: 16/11/2018

Nella classifica europea l'Italia continua a non superare la soglia della sufficienza per quanto riguarda la digitalizzazione del Paese, tanto nelle sue infrastrutture quanto nella formazione e nel mondo business. 

Secondo il Rapporto Globale sul Digitale 2018, realizzato dal Centro Economia Digitale, il bel Paese non soltanto risente del posizionamento europeo sulla scala globale, ma raggiunge quasi il fondo della classifica. Già infatti l'eurozona non beneficia dell'attività di capitale delle aziende internet (tutte statunitensi o cinesi), in più l'Italia, all'interno dei 28 Paesi del continente, si ferma al 25esimo secondo il punteggio Desi 2018. 
E non solo: 26esimo posto per la connettività, 25esimo posto per capitale umano e competenze digitali, fino al 27esimo posto per l'uso di internet da parte dei cittadini. Non mancano poi le distanze nel processo di trasformazione digitale per le aziende (20esimo posto nella classifica) e per le istituzioni e i servizi pubblici. 

"Il problema - ha spiegato il presidente del Centro economia digitale, Rosario Cerra - è la governance di questo processo. Il digitale non è un tema tecnologico, di business o di comunicazione, e non è un punto in un'agenda politica, ma un'agenda politica a se stante. E' un errore parlare del digitale mettendolo al pari di altre sfide, come la complessità burocratica dello Stato, la lentezza del sistema giudiziario e la diseguaglianza economica. Perchè risolvendo la sfida del digitale riusciremmo a semplificare tutte le altre sfide.” 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere via email gli aggiornamenti sui nuovi contenuti e sulle iniziative di Energia Digitale, iscriviti alla newsletter periodica.

Il tuo contributo è importante!

Cercheremo di migliorare continuamente Energia Digitale. Per questo ci farebbe piacere ricevere un tuo parere sul progetto e un suggerimento su quali contenuti ti interessano maggiormente rispetto al digitale. Ci dai una mano?