Per offrirti il miglior servizio possibile Energia Digitale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. Maggiori informazioni qui.

Salta al contenuto
Indietro

Smart Working: il lavoro agile arriva si consolida anche in Italia

Smart Working: il lavoro agile arriva si consolida anche in Italia

Pubblicato il: 11/09/2018

Energia Digitale Smart Working

Il modello di smart working approda in Italia, favorendo una nuova gestione del lavoro e delle risorse umane impiegate in aziende. 

IL MODELLO DELLO SMART WORKING

Il lavoro agile sta rappresentando sempre più un modello vincente per le aziende e per gli stessi lavoratori. Diventa efficace soprattutto nei settori in cui le attività sono di facile gestione anche da remoto, grazie ad una connessione di rete stabile e quindi a device funzionali alla comunicazione interna ed esterna. 

ESEMPI VINCENTI AL NORD ITALIA: SI PARTE DALL'EMILIA-ROMAGNA 

Negli ultimi mesi sono stati avviati progetti di sperimentazione dedicati allo smart working e alla sua implementazione strutturata all'interno delle aziende. Pioniera di questa ricerca è l'Emilia-Romagna e la città di Bologna nell'ambito della Direttiva Madia del 2017, che prevede un'ampia flessibilità di orari e meno vincoli di presenza nella sede di lavoro. Tre gli obiettivi dell’amministrazione:  ottimizzare la produttività, razionalizzare le risorse e migliorare la motivazione dei dipendenti pubblici attraverso una più equilibrata conciliazione vita-lavoro. Si tratta di una vera e propria rivoluzione organizzativa che punta a migliorare il servizio e la relazione con i circa 4.500.000 abitanti sul territorio, grazie a un più efficiente ed efficace modo di lavorare

L'obiettivo del progetto regionale è far leva su una maggiore autonomia e responsabilizzazione dei lavoratori per il raggiungimento dei risultati prefissati. Coinvolge, per un periodo di 6 mesi, circa un centinaio di dipendenti, il cui lavoro viene monitorato e supportato in maniera costante.

IL LAVORO DA REMOTO

Non si timbra il cartellino e si può lavorare dalle 7.30 alle 19.30, segnalando su una piattaforma di comunicazione interna (tra cui Skype, Slack...) quando è operativo il servizio. I lavoratori coinvolti vengono equipaggiati con zainetto, pc portatile e smartphone aziendale per essere sempre on-line. 

FACILITARE ALCUNE FASCE DI LAVORATORI 

Per i lavoratori coinvolti in settori quali l'assistenza domiciliare, il telesoccorso, ecc il progetto pilota di ASP Città di Bologna di timbrare il cartellino sul luogo della prima visita, grazie ad un'app su smartphone. 


Iscriviti alla newsletter

Per ricevere via email gli aggiornamenti sui nuovi contenuti e sulle iniziative di Energia Digitale, iscriviti alla newsletter periodica.

Il tuo contributo è importante!

Cercheremo di migliorare continuamente Energia Digitale. Per questo ci farebbe piacere ricevere un tuo parere sul progetto e un suggerimento su quali contenuti ti interessano maggiormente rispetto al digitale. Ci dai una mano?